UNIVERSITA' DI PALERMO Procedura di selezione per la copertura di un posto di ricercatore a tempo determinato, settore concorsuale 03/A2 - Modelli e metodologie per le scienze chimiche, per il Dipartimento di fisica e chimica. (19E09370)

Versione originale dell'atto
Gazzetta Ufficiale n. 63 del 09-08-2019

I testi riportati non hanno carattere di ufficialità. Ai sensi di legge, l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa, dall'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato Italiano (IPZS), sulla versione cartacea della Gazzetta Ufficiale.

  • Scheda di sintesi
  • Concorso
  • Titolo: Procedura di selezione per la copertura di un posto di ricercatore a tempo determinato, settore concorsuale 03/A2 - Modelli e metodologie per le scienze chimiche, per il Dipartimento di fisica e chimica. (19E09370)
  • Categoria: Universita' ed altri istituti di istruzione
  • Ente: UNIVERSITA' DI PALERMO
  • Data: 09-08-2019
  • Scadenza: 24-08-2019
  • Regione: Sicilia
  • Provincia: Palermo
  • Comune: Palermo
Il Rettore dell'Universita' degli Studi di Palermo indice, con il
D.R. 2420 del 23 luglio 2019, presso il Dipartimento e per il settore
di seguito indicato, la procedura selettiva, per titoli e  colloquio,
finalizzata alla  copertura  di  un  posto  di  ricercatore  a  tempo
determinato della tipologia contrattuale prevista al comma 3  lettera
a), dell'art. 24 della legge 240 del 30  dicembre  2010,  nell'ambito
dell'intervento Linea 1 (Mobilita' dei ricercatori) di cui al decreto
direttoriale n. 407 del 27 febbraio 2018  relativo  all'avviso  "AIM:
Attrazine  e  Mobilita'  Internazionale",   emanato   dal   Ministero
dell'Istruzione, dell'Universita' e della Ricerca in  attuazione  del
Programma Operativo Nazionale (PON) Ricerca e Innovazione  2014-2020,
nell'ambito  dell'Asse  I  "Capitale  umano"  e  nel  rispetto  della
Strategia  Nazionale  di  Specializzazione   Intelligente   2014-2020
(SNSI), azioni volte  a  favorire  la  mobilita'  e  l'attrazione  di
ricercatori in ambito universitario. 
    Dipartimento di fisica e chimica: posti uno. 
    Id. proposta- linea di attivita': AIM1809078-1 
    Area: Cultural Heritage 
    Mesi all'estero: sei. 
    S.C. 03/A2 "Modelli e metodologie per le scienze chimiche" 
    S.S.D. CHIM/12 "Chimica dell'ambiente e dei Beni culturali" 
    I candidati dovranno compilare  la  domanda  di  ammissione  alla
selezione utilizzando l'applicativo online disponibile  all'indirizzo
https://concorsi.unipa.it 
    I candidati potranno prendere visione  delle  attivita'  proposte
dal  Dipartimento  interessato,  ed  approvate  dal  MIUR,  sul  sito
http://bit.ly/ricercatoriTD 
    La domanda prodotta dovra' essere stampata, firmata,scansionata e
trasmessa, pena l'esclusione, entro le  ore  23,59  del  quindicesimo
giorno decorrente dalla data di  pubblicazione  del  presente  avviso
nella  Gazzetta  Ufficiale della Repubblica italiana, 4 Serie speciale
"Concorsi ed esami" tramite posta certificata (PEC), inviando, da  un
indirizzo    di    PEC    personale,    un    email,    all'indirizzo
,pec@cert.unipa.it avente come oggetto: un posto di ricercatore TDA -
PON Linea1 -  codice  concorso  2019 AIMCHIM12  e  citando  il  numero
progressivo prodotto dall'applicativo. 
    Si precisa che la validita' della trasmissione del  messaggio  di
posta elettronica certificata (PEC) e' attestata  dalla  ricevuta  di
accettazione e  dalla  ricevuta  di  avvenuta  consegna  fornite  dal
gestore di posta elettronica, ai sensi dell'art. 6  del  decreto  del
Presidente della Repubblica 11 febbraio 2005 n. 68. 
    Per i soli cittadini stranieri  l'invio  della  domanda  e  delle
dichiarazioni previste potra' essere effettuato con posta elettronica
ordinaria     all'indirizzo:     mail-protocollo@unipa.it      previa
sottoscrizione con firma digitale (art. 8 legge 35/2012), avente  per
oggetto un posto di ricercatore TDA  PON  Linea1  -  codice  concorso
2019AIMCHIM12   e   citando   il    numero    progressivo    prodotto
dall'applicativo. 
    Ove  non  sia  possibile  sottoscrivere  la  domanda  con   firma
digitale, il candidato straniero dovra' validare la domanda stessa  e
le  dichiarazioni  mediante  sottoscrizione   autografa   prima   del
colloquio.

Torna su