ISTITUTO DI ASTROFISICA E PLANETOLOGIA SPAZIALI Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di un posto di ricercatore III livello, a tempo determinato. (20E06350)

Versione originale dell'atto
Gazzetta Ufficiale n. 47 del 19-06-2020

I testi riportati non hanno carattere di ufficialità. Ai sensi di legge, l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa, dall'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato Italiano (IPZS), sulla versione cartacea della Gazzetta Ufficiale.

  • Scheda di sintesi
  • Concorso
  • Titolo: Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di un posto di ricercatore III livello, a tempo determinato. (20E06350)
  • Categoria: Enti pubblici statali
  • Ente: ISTITUTO DI ASTROFISICA E PLANETOLOGIA SPAZIALI
  • Data: 19-06-2020
  • Scadenza: 19-07-2020
L'Istituto di astrofisica e planetologia spaziali, via Fosso  del
Cavaliere n. 100, 00133 Roma, ha indetto un  concorso  pubblico,  per
titoli ed esami, per la copertura di un posto  di  ricercatore  degli
enti di ricerca, terzo livello professionale, con rapporto di  lavoro
a tempo determinato, per le esigenze dello "Istituto di astrofisica e
planetologia spaziali". 
    Il bando di concorso, con i relativi allegati,  sara'  pubblicato
sul "Sito Web" dello "Istituto nazionale di astrofisica  al  seguente
indirizzo "www.inaf.it", Sezione  "Lavora  con  noi"  e  al  seguente
indirizzo "http://www.iaps.inaf.it/". 
    La domanda di ammissione alla procedura concorsuale,  redatta  in
carta semplice secondo le modalita' indicate nel  predetto  bando  di
concorso e corredata di tutta la  documentazione  necessaria,  dovra'
essere inoltrata,  a  pena  di  esclusione,  entro  e  non  oltre  il
trentesimo giorno successivo a quello di pubblicazione  del  relativo
"Avviso" nella Gazzetta Ufficiale  della  Repubblica  italiana  -  4
Serie speciale "Concorsi ed esami" - fermo restando che,  qualora  la
scadenza del predetto termine coincida  con  un  giorno  festivo,  la
stessa verra'  differita  al  giorno  immediatamente  successivo  non
festivo.

Torna su