ISTITUTO DI ASTROFISICA E PLANETOLOGIA SPAZIALI Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di un posto di tecnologo III livello, a tempo determinato. (20E06349)

Versione originale dell'atto
Gazzetta Ufficiale n. 47 del 19-06-2020

I testi riportati non hanno carattere di ufficialità. Ai sensi di legge, l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa, dall'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato Italiano (IPZS), sulla versione cartacea della Gazzetta Ufficiale.

  • Scheda di sintesi
  • Concorso
  • Titolo: Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di un posto di tecnologo III livello, a tempo determinato. (20E06349)
  • Categoria: Enti pubblici statali
  • Ente: ISTITUTO DI ASTROFISICA E PLANETOLOGIA SPAZIALI
  • Data: 19-06-2020
  • Scadenza: 19-07-2020
L'Istituto di astrofisica e planetologia spaziali, via Fosso del
Cavaliere n. 100 - 00133 Roma, ha indetto un concorso  pubblico,  per
titoli ed esami, per la copertura di un posto di tecnologo degli enti
di ricerca, terzo livello professionale, con  rapporto  di  lavoro  a
tempo determinato, per le esigenze dello "Istituto di  astrofisica  e
planetologia spaziali". 
    Il bando di concorso, con i relativi allegati,  sara'  pubblicato
sul "Sito Web" dell'Istituto nazionale  di  astrofisica  al  seguente
indirizzo  "http://www.inaf.it/",  Sezione  "Lavora  con  noi"  e  al
seguente indirizzo "http://www.iaps.inaf.it/". 
    La domanda di ammissione alla procedura concorsuale,  redatta  in
carta semplice secondo le modalita' indicate nel  predetto  bando  di
concorso e corredata di tutta la  documentazione  necessaria,  dovra'
essere inoltrata,  a  pena  di  esclusione,  entro  e  non  oltre  il
trentesimo giorno successivo a quello di pubblicazione  del  relativo
"Avviso" nella Gazzetta Ufficiale  della  Repubblica  italiana  -  4
Serie speciale "Concorsi ed esami" - fermo restando che,  qualora  la
scadenza del predetto termine coincida  con  un  giorno  festivo,  la
stessa verra'  differita  al  giorno  immediatamente  successivo  non
festivo.

Torna su