CONSIGLIO PER LA RICERCA IN AGRICOLTURA E L'ANALISI DELL'ECONOMIA AGRARIA Conferimento, per titoli e colloquio, di due assegni di ricerca della durata di dodici mesi, da svolgersi presso il Centro di ricerca politiche e bioeconomia di Roma. (21E01336)

Versione originale dell'atto
Gazzetta Ufficiale n. 14 del 19-02-2021

I testi riportati non hanno carattere di ufficialità. Ai sensi di legge, l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa, dall'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato Italiano (IPZS), sulla versione cartacea della Gazzetta Ufficiale.

  • Scheda di sintesi
  • Concorso
  • Titolo: Conferimento, per titoli e colloquio, di due assegni di ricerca della durata di dodici mesi, da svolgersi presso il Centro di ricerca politiche e bioeconomia di Roma. (21E01336)
  • Categoria: Enti pubblici statali
  • Ente: CONSIGLIO PER LA RICERCA IN AGRICOLTURA E L'ANALISI DELL'ECONOMIA AGRARIA
  • Data: 19-02-2021
  • Scadenza: 21-03-2021
Si comunica che e' pubblicato sul sito istituzionale del  CREA  -
Consiglio per la ricerca in  agricoltura  e  l'analisi  dell'economia
agraria www.crea.gov.it - "Amministrazione  trasparente  -  Bandi  di
concorso" - borse di studio e assegni  di  ricerca,  il  bando  della
selezione  pubblica,  per  titoli   e   colloquio,   finalizzata   al
conferimento di due assegni di ricerca, della durata di  dodici  mesi
ciascuno, nell'ambito dei progetti  "SOILHUB"  e  "CAMA",  presso  il
CREA - Centro di ricerca politiche e bioeconomia - sede di  Roma  per
le seguenti tematiche: "Applicazione delle pratiche sostenibili nella
gestione del suolo"  e  "Barriere  alla  diffusione  dell'agricoltura
conservativa nell'area mediterranea" - codice bando: AR_PB_01/2021. 
    Le domande di partecipazione dovranno essere presentate entro  il
trentesimo giorno successivo alla data di pubblicazione del  presente
avviso nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana - 4  Serie
speciale "Concorsi ed esami". Qualora il termine di scadenza  per  la
presentazione delle  domande  coincida  con  un  giorno  festivo,  il
predetto si intende differito al primo giorno feriale  immediatamente
successivo.

Torna su