PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI Diario del calendario e modalita' di svolgimento della prova preselettiva del concorso pubblico, per esami, per l'ammissione di trecentoquindici allievi al corso-concorso selettivo di formazione dirigenziale per il reclutamento di duecentodieci dirigenti. (21E13512)

Versione originale dell'atto
Gazzetta Ufficiale n. 93 del 23-11-2021

I testi riportati non hanno carattere di ufficialità. Ai sensi di legge, l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa, dall'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato Italiano (IPZS), sulla versione cartacea della Gazzetta Ufficiale.

  • Diario
La prova preselettiva  del  concorso  pubblico,  per  esami,  per
l'ammissione di trecentoquindici allievi al corso concorso  selettivo
di formazione  dirigenziale  per  il  reclutamento  di  duecentodieci
dirigenti, il cui bando e' pubblicato nella  Gazzetta  Ufficiale  della
Repubblica italiana - 4 Serie speciale "Concorsi ed esami" -  n.  50
del 30 giugno 2020 , si terra' il giorno il 25 gennaio 2022. 
    La prova si svolgera' in un'unica sessione  in  dodici  citta'  e
sara'  contestuale  per  tutti  i  candidati.  La  distribuzione  dei
candidati nelle sedi decentrate e' la seguente: 
      i  candidati  che  nella  domanda   di   partecipazione   hanno
dichiarato di essere residenti nelle Regioni Abruzzo, Marche e Molise
effettueranno la prova a Pescara; 
      i  candidati  che  nella  domanda   di   partecipazione   hanno
dichiarato di essere residenti nella Regione  Calabria  effettueranno
la prova a Rende (Provincia di Cosenza); 
      i  candidati  che  nella  domanda   di   partecipazione   hanno
dichiarato di essere residenti nella Regione  Campania  effettueranno
la prova a Napoli; 
      i  candidati  che  nella  domanda   di   partecipazione   hanno
dichiarato  di  essere   residenti   nella   Regione   Emilia-Romagna
effettueranno la prova a Bologna; 
      i  candidati  che  nella  domanda   di   partecipazione   hanno
dichiarato di essere residenti nella Regione Lazio  effettueranno  la
prova a Roma; 
      i  candidati  che  nella  domanda   di   partecipazione   hanno
dichiarato di essere residenti nella Regione Lombardia o in uno Stato
estero effettueranno la prova a Milano; 
      i  candidati  che  nella  domanda   di   partecipazione   hanno
dichiarato di essere residenti  nelle  Regioni  Piemonte,  Liguria  e
Valle d'Aosta effettueranno la prova a Torino; 
      i  candidati  che  nella  domanda   di   partecipazione   hanno
dichiarato di essere residenti  nelle  Regioni  Puglia  e  Basilicata
effettueranno la prova a Foggia; 
      i  candidati  che  nella  domanda   di   partecipazione   hanno
dichiarato di essere residenti nella Regione  Sardegna  effettueranno
la prova a Cagliari; 
      i  candidati  che  nella  domanda   di   partecipazione   hanno
dichiarato di essere residenti nella Regione Sicilia effettueranno la
prova a Catania; 
      i  candidati  che  nella  domanda   di   partecipazione   hanno
dichiarato  di  essere  residenti  nelle  Regioni  Toscana  e  Umbria
effettueranno la prova ad Arezzo; 
      i candidati  che  nella   domanda   di   partecipazione   hanno
dichiarato di essere residenti nelle Regioni  Veneto,  Friuli-Venezia
Giulia e nelle Province autonome di Trento e Bolzano effettueranno la
prova a Verona. 
    L'orario di convocazione e' fissato alle ore 8,30. L'inizio della
prova e' previsto per le ore 10,00. Non sara' consentito l'accesso ai
candidati che si presenteranno  per  l'identificazione  dopo  le  ore
9,45. 
    L'espletamento   delle   operazioni    di    identificazione    e
registrazione  dei  candidati  avverra'  nel  rispetto  delle   norme
sanitarie di prevenzione al COVID-19. Per poter accedere ai locali  e
svolgere la prova preselettiva,  ogni  candidato  dovra'  esibire  il
green pass e  un'autocertificazione  in  cui  dichiara  l'assenza  di
sintomatologia associabile al virus  e  di  non  essere  stato  negli
ultimi quindici giorni a contatto con persone risultate  positive  al
COVID-19. 
    I  candidati  dovranno  presentarsi  muniti  della  ricevuta   di
avvenuta iscrizione al concorso rilasciata dal sistema informatico  e
di uno dei documenti di riconoscimento indicati all'art. 5 del  bando
di concorso. 
    Durante la prova i candidati non potranno allontanarsi dall'aula,
salva la facolta' di rinuncia al concorso che sara' verbalizzata. Non
potranno essere introdotti nella sede della  prova  libri,  carta  da
scrivere,   appunti   manoscritti,   dizionari,   testi   di   legge,
pubblicazioni, telefoni cellulari e altri dispositivi  mobili  idonei
alla memorizzazione o alla trasmissione  di  dati.  I  candidati  non
potranno comunicare tra di  loro.  In  caso  di  violazione  di  tali
disposizioni  la  commissione   esaminatrice   delibera   l'immediata
esclusione dal concorso. 
    Con  avviso  da  pubblicarsi  nella   Gazzetta    Ufficiale   della
Repubblica italiana - 4 Serie speciale "Concorsi ed esami" - n.  100
del 17 dicembre 2021  saranno fornite dettagliate  informazioni  sulle
sedi di concorso e sulle modalita' di svolgimento della prova. 
    Rimane a carico di ciascun candidato  l'onere  di  verificare  le
comunicazioni pubblicate nella Gazzetta Ufficiale  nella  data  sopra
riportata. 
    Il presente avviso ha valore di notifica a tutti gli effetti.

Torna su