MINISTERO DELL'INTERNO Diario delle prove scritte del concorso pubblico, per titoli ed esami, a duecento posti per l'accesso alla qualifica iniziale della carriera prefettizia, indetto con decreto ministeriale 8 novembre 2019. (21E11692)

Versione originale dell'atto
Gazzetta Ufficiale n. 81 del 12-10-2021

I testi riportati non hanno carattere di ufficialità. Ai sensi di legge, l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa, dall'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato Italiano (IPZS), sulla versione cartacea della Gazzetta Ufficiale.

  • Diario
Le prove scritte del concorso pubblico, per titoli  ed  esami,  a
duecento posti per l'accesso alla qualifica iniziale  della  carriera
prefettizia, indetto con  decreto  ministeriale  8  novembre  2019  e
pubblicato nella  Gazzetta  Ufficiale della Repubblica  italiana  -  4
Serie speciale "Concorsi ed esami" - n. 91 del 19 novembre  2021 ,  si
svolgeranno a Roma nei giorni 22, 23,  24,  25  e  26  novembre  2021
presso la "Nuova Fiera di Roma" in via Portuense n.  1645,  alle  ore
8,00 di ciascuno dei predetti giorni. 
    Ai sensi dell'art. 9,  comma  2,  del  bando  di  concorso,  sono
ammessi a partecipare  alle  prove  scritte  i  candidati  che  hanno
superato la prova preselettiva prevista dall'art. 6 del bando, i  cui
nominativi sono ricompresi nell'elenco pubblicato in data  8  ottobre
2021 nel sito  internet  del  Ministero  dell'interno,  "Portale  del
reclutamento"  del  Dipartimento  per  le  politiche  del   personale
dell'Amministrazione  civile  e  per   le   risorse   strumentali   e
finanziarie indirizzo https://concorsiciv.gov.interno.it 
    Alle prove sono ammessi a partecipare anche i candidati  che  non
hanno  sostenuto  la  prova  preselettiva  secondo  quanto   previsto
dall'art. 3, comma 11, del bando di concorso. 
    Le prove d'esame verteranno sulle materie  indicate  all'art.  10
del bando di concorso e si svolgeranno secondo le modalita' e con  la
durata previste dal medesimo art. 10. 
    Ai candidati portatori di handicap che hanno fatto  richiesta  di
tempi aggiuntivi verra' concesso un tempo ulteriore di un'ora per  le
prove  di otto  ore  (tre  elaborati,  rispettivamente,  su   diritto
amministrativo e/o diritto  costituzionale,  diritto  civile,  storia
contemporanea   e   della   pubblica    amministrazione    italiana),
di cinquantacinque minuti per la prova di sette ore  (risoluzione  di
un      caso      in      ambito      giuridico-amministrativo      o
gestionale-organizzativo), di trenta minuti per la prova  di  quattro
ore (traduzione nella lingua inglese o francese). 
    Tutte  le  informazioni   di   natura   logistica,   nonche'   le
disposizioni relative agli  adempimenti  attinenti  allo  svolgimento
delle prove  d'esame  e  alla  normativa  concernente  le  misure  di
sicurezza  e  di  contenimento  del  contagio  da  COVID-19,  saranno
dettagliatamente specificate nelle istruzioni che verranno pubblicate
nel sopra indicato "Portale del  Reclutamento"  in  data  3  novembre
2021. 
    Tutti i  candidati  ammessi  a  sostenere  le  prove  scritte  si
intendono,  comunque,  ammessi  con  riserva  dell'accertamento   del
possesso dei requisiti prescritti dal bando di concorso. 
    I candidati che non  si  presenteranno  nella  sede  d'esame  nei
giorni e all'ora stabiliti nel  presente  avviso,  qualunque  sia  la
causa dell'assenza  ancorche'  dovuta  a  cause  di  forza  maggiore,
saranno considerati rinunciatari e quindi esclusi dal concorso. 
    Il presente avviso ha valore di notifica a tutti gli effetti  nei
confronti di tutti i candidati ammessi a sostenere le prove scritte.

Torna su