CONSIGLIO DI PRESIDENZA DELLA GIUSTIZIA AMMINISTRATIVA Selezione, per titoli, per la nomina di due componenti del comitato di indirizzo scientifico ed organizzativo previsto dall'art. 14 del regolamento di organizzazione degli uffici amministrativi della Giustizia amministrativa. (23E10746)

Versione originale dell'atto
Gazzetta Ufficiale n. 78 del 13-10-2023

I testi riportati non hanno carattere di ufficialità. Ai sensi di legge, l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa, dall'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato Italiano (IPZS), sulla versione cartacea della Gazzetta Ufficiale.

  • Nomina

Art. 1 E' indetta una selezione per titoli, per la nomina di due componenti del comitato di indirizzo scientifico ed organizzativo previsto dall'art. 14 del regolamento di organizzazione degli uffici [...]

Art. 1 
 
 
    1. E' indetta una selezione per titoli,  per  la  nomina  di  due
componenti del comitato di  indirizzo  scientifico  ed  organizzativo
previsto dall'art. 14 del regolamento di organizzazione degli  uffici
amministrativi della Giustizia amministrativa, approvato con  decreto
del Presidente del Consiglio di  Stato  in  data  22  dicembre  2020,
riservata a professori universitari, associati o ordinari, di cui uno
in materie giuridiche  o  economiche,  ed  uno  nelle  materie  della
scienza dell'organizzazione o della formazione.

Art. 2 Le domande devono pervenire al Consiglio di presidenza della giustizia amministrativa, a pena di esclusione, non oltre quindici giorni dalla pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica [...]

				Art. 2 
 
 
    1. Le domande devono pervenire al Consiglio di  presidenza  della
giustizia amministrativa, a pena di  esclusione,  non  oltre quindici
giorni dalla pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della  Repubblica
italiana - 4 Serie  speciale  "Concorsi  ed  esami"  della  presente
selezione. 
    2. Alla domanda devono essere allegati, a pena di esclusione: 
      a) un dettagliato curriculum; 
      b) i titoli scientifici e quelli professionali.

Art. 3 I due profili scientifico-professionali dei candidati devono rispettivamente rispondere ai seguenti requesiti: a) per quanto concerne le competenze in materie giuridiche, la [...]

				Art. 3 
 
 
    1. I due profili scientifico-professionali dei  candidati  devono
rispettivamente rispondere ai seguenti requesiti: 
      a) per quanto concerne le competenze in materie giuridiche,  la
conoscenza   del   diritto   amministrativo   e    della    giustizia
amministrativa, anche con riferimento agli ordinamenti stranieri e  a
quelli europeo e internazionale; 
      b)  per  quanto  concerne  le  materie  relative  alla  scienza
dell'organizzazione    o    della    formazione,    la     conoscenza
dell'organizzazione  dei  sistemi  giudiziari,   secondo   i   metodi
specifici delle scienze dell'amministrazione,  dell'organizzazione  e
della formazione. 
    2. Per entrambe le selezioni, saranno valutate: 
      a) le pubblicazioni di carattere scientifico (massimo 4 punti); 
      b) le docenze e le altre esperienze di ricerca e studio  presso
le istituzioni italiane e quelle straniere (massimo 4 punti); 
      c) le conoscenze linguistiche (massimo 2 punti).

Art. 4 Per la valutazione dei requisiti di ammissione e dei titoli, sara' costituita una commissione, ai sensi dell'art. 22 del regolamento interno per il funzionamento del Consiglio di Presidenza, [...]

				Art. 4 
 
 
    1. Per la valutazione dei requisiti di ammissione e  dei  titoli,
sara'  costituita  una  commissione,  ai  sensi  dell'art.   22   del
regolamento interno per il funzionamento del Consiglio di Presidenza,
approvato con decreto del Presidente del Consiglio  di  presidenza  6
febbraio 2004.

Art. 5 I candidati prescelti sono nominati dal Presidente del Consiglio di Stato, su proposta del Consiglio di presidenza della giustizia amministrativa. [...]

				Art. 5 
 
 
    1.  I  candidati  prescelti  sono  nominati  dal  Presidente  del
Consiglio di Stato, su proposta del  Consiglio  di  presidenza  della
giustizia amministrativa. 
    2. Ai sensi dell'art. 14, comma 11, lettera c),  del  regolamento
di organizzazione di cui all'art. 1 del presente interpello: 
      a) i componenti del Comitato rimangono in carica per la  durata
di quattro anni e alla scadenza non possono essere confermati,  salva
la loro partecipazione  a  un  nuovo  interpello;  essi  non  possono
comunque far parte dell'Ufficio per  piu'  di  otto  anni  anche  non
continuativi; 
      b) ad essi spetta  un  compenso  annuale  lordo  pari  ad  euro
diciottomila, oltre l'eventuale trattamento di missione. 
         Roma, 6 ottobre 2023 
 
                                              Il Presidente: Maruotti

Torna su